3.5 Enti dedicati a patologie specifiche

Alzheimer e demenza senile

AIMA - Associazione Italiana Malattia di Alzheimer

AIMA è una realtà privata presente su tutto il territorio nazionale che anche a Firenze realizza azioni di formazione, ricerca, comunicazione e sensibilizzazione, Centro di Ascolto e Caffè Alzheimer.

CENTRO DI ASCOLTO: incontri individuali di informazione e orientamento sulla malattia e sui servizi; consulenza medica, medico legale e di servizio sociale; sostegno psicologico individuale e di gruppo; selezione e ricerca di Assistenti familiari privati; formazione per familiari nel loro ruolo di caregiver.

PROGETTO CAFFÈ ALZHEIMER: coinvolgimento del malato insieme ai suoi familiari alle attività proposte, che sono di svago e passatempo; rilevazione dei bisogni della famiglia, per i quali si attivano le risorse del Centro di Ascolto dell’AIMA; accoglienza di bambini con attività di gioco, lettura, ecc. L’indirizzamento al Caffè avviene principalmente tramite il Centro di Ascolto dell’AIMA.

ATELIER ALZHEIMER: accolgono utenti con gravità medio-lieve e senza disturbi del comportamento, per stimolazione cognitiva rivolta a patologie cognitive (non solo Alzheimer). Sono attivi 3 centri, 2 in Firenze zona Isolotto e uno a Bagno a Ripoli.

Come si attiva

Centro d’Ascolto Alzheimer di Firenze - Via L. Pancaldo, 29 Firenze
Numero Verde 800 900136 - www.aimafirenze.it
Atelier Alzheimer - per lista di attesa - info: 055 6510047

Terapia del dolore e cure palliative

In alcuni casi la medicina non può guarire, ma è in grado di prendersi cura della persona malata per migliorarne il più possibile, la qualità della vita.
È quanto avviene con le cure palliative che guardano alla persona nella sua globalità, sostenendo il malato e la sua famiglia.

FILE - Fondazione Italiana di Leniterapia Onlus

FILE, attraverso le sue équipe sanitarie ed i suoi volontari, fornisce una serie di servizi quali assistenza a casa, assistenza in hospice (strutture residenziali dedicate), assistenza in day-hospital oncologico, gruppi di auto mutuo aiuto per la famiglia, sportelli di ascolto psicologico.

Come si attiva

È necessaria richiesta da parte del medico.
Per attivare il servizio contattare la Segreteria - info: 055 2001212 - www.leniterapia.it

ATT - Associazione Toscana Tumori

ATT opera in accordo con i principali reparti ospedalieri ed offre gratuitamente vari servizi per i malati oncologici: cure domiciliari (ospedalizzazione del malato a domicilio), consulenza medica specialistica, supporto psicologico per i pazienti e per le loro famiglie, fornitura domiciliare di ausili sanitari (letti ospedalieri, materassini antidecubito, carrozzine, aste per flebo).

Come si attiva

Telefonare alla sede dell’Associazione e comunicare i dati anagrafici del paziente per poter ricevere, nell’arco di 24 ore, la prima visita domiciliare da parte del medico di zona.
ATT - Via Benedetto Varchi, 63 - Firenze - info: 055 24 66666
www.associazionetumoritoscana.it.

ANT: Associazione Nazionale tumori

ODO ANT (Ospedale domiciliare oncologico) è l’ospedale che gratuitamente va a casa del malato ed assicura, al domicilio, assistenza medica palliativistica, oncologica e polispecialistica; assistenza infermieristica; assistenza psicologica ai malati ed ai familiari; fornitura domiciliare di presidi medico-chirurgici; fornitura per indigenti di pacchi contenenti generi alimentari vari. Progetto CASA (Centro Ascolto Solidarietà ANT)
Numero verde gratuito 800 929203 per info di carattere oncologico.

Come si attiva

Per attivare l’assistenza domiciliare occorre: diagnosi di malattia oncologica; richiesta scritta del medico di famiglia; consenso informato del Paziente e della Famiglia al trattamento domiciliare; ambiente abitativo idoneo; figura di riferimento (caregiver) presente e capace nell’assistere il malato nelle terapie e nella gestione del quotidiano.
ANT sede di Firenze - Via delle Panche, 40/b
da lun. a ven. 9:30/13:30 - info: 055 5000210 - www.ant.it

PALLIUM

L’associazione si rivolge ai malati di tumore ed ai malati cronici (cardiovascolari, neurologici, affetti da SLA, ecc.) bisognosi di assistenza domiciliare che viene svolta da personale medico e infermieristico, da operatori socio-sanitari e da volontari preparati per l’assistenza. Vengono inoltre forniti ausili sanitari (letti, carrozzine, materassi antidecubito ecc.) e accompagnamenti presso luoghi di diagnosi e terapia. Un giorno la settimana, presso la sede, oncologo e geriatra forniscono consulenze gratuite anche a pazienti non in assistenza domiciliare.

Come si attiva

La richiesta di intervento può essere effettuata direttamente dal cittadino, dal medico di Medicina Generale (MMG), dal Distretto Socio-Sanitario, ecc. Alla prima visita, il medico di MMG ed il medico Pallium, valutano i bisogni e stabiliscono il piano assistenziale.
Pallium sede operativa c/o ASP Montedomini via dei Malcontenti 6, Firenze
Segreteria da lun. a ven. 9:00/19:00 sab. 9:00/13:00 - info: 055 2001292 www.palliumonlus.org.

LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori)

Il servizio gratuito CAMO (Centro d’aiuto al malato oncologico) svolge i seguenti compiti: fornire presidi e ausili sanitari (letti ospedalieri, materassini anti-decubito, carrozzine, portaflebo, deambulatori, ecc.), aiutare pazienti e familiari nel disbrigo di pratiche amministrative come richieste di invalidità, costituire il primo passaggio per la richiesta dell’assistenza integrata mettendo in contatto i medici curanti con i responsabili delle équipe e coordinando il servizio di consegna di ausili con i familiari dei pazienti in caso di dimissioni ospedaliere.

Come si attiva

L’accesso al servizio avviene solitamente nell’arco di 24-48 ore e viene richiesto dal MMG. Per poter usufruire dell’assistenza medico-infermieristica delle Unità di Cure Continue della ASL, è possibile contattare il CAMO che provvederà alla segnalazione del caso.
CAMO - da lun. a ven. 9:00/15:00 - Info: 055 576939
www.legatumorifirenze.it.

HOSPICE

L’hospice è una struttura specialistica di ricovero che può accogliere temporaneamente o stabilmente i pazienti che si avvalgono del servizio di Cure Palliative. Il ricovero in hospice non è effettuato d’urgenza, ma programmato e la richiesta può provenire dal Medico di Medicina Generale, da una Unità di Cure Palliative o da un reparto ospedaliero. Azienda Asf Firenze:

  • Hospice Ex Convento delle Oblate Piazza di Careggi 1, Firenze. Tel. 055 6939801-820
  • Hospice San Felice a Ema Unità Cure Palliative/Leniterapia Zona Sud-Est, via di San Felice a Ema 12, Firenze. Tel. 055 6938074-085
  • Hospice San Giovanni di Dio Unità Cure Palliative/Leniterapia Zona Fi Nord-Ovest, via di Torregalli 3, Firenze. Tel. 055 6932674-623

Sito web: www.regione.toscana.it/-/centri-residenziali-di-cure-palliative-hospices.

Ipovisione e cecità

UICI (UNIONE ITALIANA CIECHI ED IPOVEDENTI)

L’UICI agisce per la tutela dei diritti e degli interessi morali e materiali dei minorati della vista, offrendo loro molteplici servizi quali: informazioni sulle agevolazioni fiscali; ausili alla mobilità; patronato gratuito per pratiche burocratiche per l’ottenimento delle provvidenze previste (indennità di accompagnamento, pensione, altre agevolazioni); aiuto nel disbrigo delle pratiche burocratiche verso INPS, INAIL, ASL, Comuni, ecc.; gruppi di auto aiuto; accompagnamenti ed altri servizi alla persona; circolo ricreativo e culturale; attività sportive e gite; libro parlato.

Come si attiva

UICI sez. Firenze - via Fibonacci, 5- Firenze
orario: lun. e ven. 15:00/18:00 - mar. gio. e sab. 9:00/12:00 - merc. chiuso - info: 055 580319 www.uicifirenze.it.

CENTRO PER L’EDUCAZIONE E LA RIABILITAZIONE VISIVA

Per ciascuna persona ipovedente viene programmato un progetto riabilitativo realizzato mediante attività ambulatoriali e domiciliari quali:
valutazione diagnostico-funzionale; riabilitazione dell’autonomia personale; riabilitazione di orientamento e mobilità; inquadramento e cicli di consultazione psicotiflologica; addestramento all’utilizzo di ausili anche informatici.

Come si attiva

Con richiesta del medico curante o dello specialista Careggi Padiglione 4 Clinica Oculistica, piano terra da lun. a ven. ore 9:00/12:00. Per appuntamenti ed info: 055 7949881.

www.irifortoscana.it/ipovisionefirenze/

Parkinson

AIP (ASSOCIAZIONE ITALIANA PARKINSONIANI)

AIP è una Associazione presente a livello nazionale che si rivolge ai malati di Parkinson e parkinsonismi e ai loro familiari. Può offrire alcune attività quali: danzaterapia; logopedia; fisioterapia; gruppi di autoaiuto; AFA, Attività Fisica Adattata; informazioni sui centri medici e fisioterapici specializzati.

Come si attiva

AIP Sede di Firenze c/o l’Istituto San Silvestro, borgo Pinti 62. Telefono: 055 243849; sito web: www.parkinsonfirenze.it.

Diabete

A.D.A.FI. - ASSOCIAZIONE DIABETICI AREA FIORENTINA

L’Associazione favorisce e sostiene iniziative in favore dei diabetici e dei loro familiari, quali interventi di informazione, prevenzione, ginnastica curativa.

Come si attiva

Associazione Diabetici Area Fiorentina - Via S. Maria a Cintoia 14/c Firenze info: 360 231119.

Cerebrolesioni

ASSCA -ASSOCIAZIONE CEREBROLESIONI ACQUISITE

L’Associazione offre servizi di ascolto, di informazione e di consulenza e promuove e organizza iniziative che possano garantire il miglior standard di vita ai soggetti con cerebrolesioni acquisite, il loro recupero e il reinserimento socio lavorativo.

Come si attiva

ASSCA Firenze c/o ospedale Piero Palagi (IOT), viale Michelangiolo 41, Firenze.
Telefono: 055 6937694; sito web: www.assca.it.

SLA - SCLEROSI LATERALE AMIOTROFICA

AISLA - Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica

L’associazione può offrire: fisioterapia a domicilio; supporto psicologico con il gruppo di auto aiuto; trasporto attrezzato.

Come si attiva

AISLA Firenze - info: 348 1880933 - www.aislafirenze.it.

SCLEROSI MULTIPLA

AISM - ASSOCIAZIONE ITALIANA SCLEROSI MULTIPLA

Le attività di supporto hanno come primario obiettivo il sostegno ai processi di autonomia, empowerment ed inclusione sociale della persona con SM sul territorio.
L’associazione può offrire trasporti, assistenza domiciliare, supporto psicologico individuale e familiare a richiesta.

Come si attiva

AISM sezione di Firenze - Via Rocca Tedalda, 273 - Firenze
Orario da lun. a ven. 9:00/17:00 - info: 055 691033 - 366 5889418 - www.aism.it.

DISTROFIA MUSCOLARE

UILDM - UNIONE ITALIANA LOTTA ALLA DISTROFIA MUSCOLARE

Opera per garantire la qualità della vita di persone affette da Distrofia Muscolare, per la loro integrazione sociale con il coinvolgimento di operatori pubblici e volontari, per la ricerca scientifica.

Come si attiva

UILDM - Via S. Jacopo al Girone, 6/a - Girone (Fiesole) info: 055 690970 - www.uildmfirenze.org.

Malattie rare

CENTRO DI ASCOLTO REGIONALE MALATTIE RARE

Gli operatori del Centro di ascolto regionale offrono sostegno psicologico e informazioni sul percorso di cura per conoscere i servizi di diagnosi e cura e aiutare a superare le difficoltà di tipo assistenziale.

Come si attiva

Da lun. a ven. dalle 9:00 alle 18:00 - Numero verde gratuito 800 880101
Sito web: www.regione.toscana.it/-/centro-di-ascolto-per-le-malattie-rare.

Mutilati della voce

UIMDV - Unione Italiana Mutilati della Voce

Eroga servizi per l’assistenza e la tutela del laringectomizzato: riabilitazione fonetica, supporto per il reinserimento sociale, agevolazione per la fornitura di medicinali e materiale sanitario. Al servizio possono accedere persone laringectomizzate operate a Firenze, sia residenti in città che in provincia. Tutti i servizi sono gratuiti.

Come si attiva

Su richiesta del medico curante si può accedere alla riabilitazione offerta dalla ASL, mentre si accede alla riabilitazione fonetica in sede con richiesta diretta all’associazione.
UIMDV Piazzetta del Salice, 4 - Firenze
Info: 055 704750
Sito web: www.uimdv.webforall-project.it.